10/06/2022
EBAV E SANI IN VENETO
EBAV E SANI IN VENETO
UN SOLO SPORTELLO, PIU’ SERVIZI
 
Via TORRICELLI 71/A 37136 VERONA –
T.045 8622286 (centralino n. 2) – F.045 954488 - EMAIL: verona@artigianiverona.it
 

 

EBAV – ente bilaterale artigianato veneto
 
 

 

SANI IN VENETO - È il Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale per i lavoratori delle imprese artigiane del Veneto, costituito da Casartigiani e le altre associazioni datoriali artigiane, CGIL, CISL e UIL del Veneto. Il Fondo è iscritto all’Anagrafe dei Fondi sanitari, presso il Ministero della Salute.
Presso lo Sportello EBAV di CASARTIGIANI VERONA puoi chiedere contributi e rimborsi per numerosi Servizi finanziati dai versamenti mensili di aziende aderenti e lavoratori iscritti.
I Moduli di domanda contributo vanno presentati attraverso lo Sportello EBAV.
Presso lo Sportello SANI IN VENETO di CASARTIGIANI VERONA puoi chiedere tutti i rimborsi su prestazioni sanitarie per i dipendenti di aziende artigiane, senza alcun costo a carico del lavoratore. Il rimborso è certo e avviene in tempi brevi. Ci sono 2 anni di tempo dalla data della prestazione medica per fare la richiesta di rimborso.
 
Quali prestazioni? --> scopri qui l'elenco
 
 
SEI UN ARTIGIANO? SCOPRI ANCHE SANI IN AZIENDA, LA TUTELA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL TITOLARE ARTIGIANO, I SUOI SOCI O I SUOI COLLABORATORI. Chiamaci allo 045 86 222 86 (interno 2). 
 
 
 
LE PROSSIME SCADENZE DI EBAV
 
LE PROSSIME SCADENZE DI SANI IN VENETO
 
GIUGNO 
I servizi la cui scadenza di presentazione domande presso gli Sportelli è il 30 Giugno 2022 sono:

A11 – QUALITÀ
A15 – CONTROLLO PRODOTTI
A40 – Codice Appalti
A41 – VALUTAZIONI RISCHIO BIOLOGICO LEGIONELLOSI
A43 – WELFARE CONTRATTUALE – Aziende
A57 – SPESE SANITARIE NON PREVISTE DAL SSN
A63 – Incentivi per attivazione del lavoro agile

LUGLIO 

I servizi la cui scadenza di presentazione domande presso gli Sportelli è il 31 LUGLIO 2022 sono:
A 09 - spese legali dissequestro automezzo 2021.
A 82 - Trasporto merci aziende 2021
A 85 - Spese funerarie titolare 2021..
A 86 - Trascrizione cessione azienda 2021.
A 87 - Rinnovo CQC autisti aziende 2021. 
 
 

Il nostro sportello è a Vs. disposizione per tutte le informazioni, invio delle pratiche e controllo stato avanzamento domanda di contributo.T.045 8622286 (centralino n. 2) – F.045 954488 - EMAIL: verona@artigianiverona.it

ANNO 2022 EBAV che potete visionare anche sul sito https://www.ebav.it/catalogo/pagina-servizi/

 
 
 

Il nostro sportello è a Vs. disposizione per tutte le informazioni, invio delle pratiche e controllo stato avanzamento domanda di contributo. T.045 8622286 (centralino n. 2) – F.045 954488 - EMAIL: verona@artigianiverona.it

ANNO 2022 EBAV che potete visionare anche sul sito https://www.ebav.it/catalogo/pagina-servizi/

 
#MAICOSÌVICINI 
Covid-19 diaria e diaria eventi successivi (gestione AON) 
Per isolamenti fiduciari e/o ospedalizzazioni da Covid, avvenuti anche una seconda o terza volta, da presentare con relativa documentazione medica selezionando la voce “Cartella Clinica”. 
Per gli eventi a partire dal 1 aprile 2022, cambia il massimale. 
Vengono indennizzati €38,25 al giorno fino ad un massimo di € 267,75 (7 giorni).   
 
Covid-19 visite specialistiche e Covid-19 analisi di laboratorio (gestione Previmedical) 
Massimali a parte per le visite specialistiche, gli accertamenti diagnostici e le analisi di laboratorio atti a monitorare l’infezione da Covid.  
Le quote di rimborso restano quelle previste dal nomenclatore, in base alla tipologia di prestazione (€46,15 per le visite specialistiche, €20,63 per le analisi di laboratorio, €16,88 per gli esami radiologici ecc.)  
 
 #RIAPRIRESICURI 
Covid-19 tampone (gestione Previmedical) 
Vengono rimborsati un massimo di due tamponi al mese fino a €15,00 ciascuno, per qualsiasi tipologia di tampone, presentando ricevuta o scontrino. 
Il nostro è un rimborso sulla prestazione sanitaria, pertanto non viene liquidato il kit per tampone fai-da-te. 
 
 INTERVENTI RIVOLTI A TUTTE LE AZIENDE ISCRITTE  
 #RIAPRIRESICURI - Dispositivi anti-contagio e tamponi a spese dell’azienda (gestione AON) 
L’azienda può presentare le spese sostenute per le mascherine FFP2 o chirurgiche.  
La quota di rimborso è sempre pari al 50% con un tetto massimo di €60 per ogni dipendente.  
Per i tamponi di qualsiasi tipologia svolti a spese dell’azienda, le quote di rimborso sono uguali a quelle previste per il rimborso agli iscritti: fino a €15,00 a tampone con un tetto mensile di 2 tamponi alla stessa persona.  

 
Resta confermata la modalità di consegna della modulistica solo tramite sportello accreditato
 
 
 

Tramite il nostro Cookie Center, l'utente ha la possibilità di selezionare/deselezionare le singole categorie di cookie che sono utilizzate sui siti web. Per ottenere maggiori informazioni sui cookie utilizzati, è comunque possibile visitare la nostra Cookie Policy.