08/02/2021
SANI IN VENETO
SANI IN VENETO
Sportello EBAV E SANI IN VENETO
VIA TORRICELLI 71/A 37136 VERONA –
T.045 8622286 – F.045 954488 - EMAIL: verona@artigianiverona.it
Presso lo Sportello SANI IN VENETO di CASARTIGIANI VERONA puoi chiedere tutti i rimborsi su prestazioni sanitarie per i dipendenti di aziende artigiane, senza ha alcun costo a carico del lavoratore. Il rimborso è certo e avviene in tempi brevi. Ci sono 2 anni di tempo dalla data della prestazione medica per fare la richiesta di rimborso.
 

1 Aprile 2021 
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo, riunitosi nella giornata di ieri, ha deciso di prorogare tutte le prestazioni attivate per fronteggiare la pandemia, vediamole di seguito nel dettaglio.
COVID 19 DIARIA e DIARIA EVENTI SUCCESSIVI (gestione AON)
Per isolamenti fiduciari e ospedalizzazioni da Covid avvenuti nel 2020, il nuovo termine di presentazione delle domande viene equiparato a quello per le diarie 2021, dunque slitta al 30/06/2021. Le pratiche già caricate e attualmente sospese saranno tutte liquidate a partire dalla prossima settimana.
RIAPRIRE SICURI: DISPOSITIVI DI PROTEZIONE E SAGGI DIAGNOSTICI SUL COVID A SPESE DELL’AZIENDA (gestione AON)
Il termine di presentazione delle fatture con data compresa fra il 01/03/2020 e il 31/12/2020 slitta da aprile al 30/06/2021. Resta confermata la modalità di consegna della modulistica tramite sportello accreditato.
COVID 19 VISITE SPECIALISTICHE e COVID 19 ANALISI DI LABORATORIO (gestione Previmedical)
Le garanzie che prevedono massimali a parte per le visite specialistiche, gli accertamenti diagnostici e le analisi di laboratorio atti a monitorare l’infezione da Covid risultano prorogate fino al 30/06/2021.
COVID 19 TAMPONE MOLECOLARE / TAMPONE RAPIDO / TEST SIEROLOGICO / VACCINO INFLUENZALE (gestione Previmedical)
Anche queste garanzie per le spese sostenute dagli iscritti restano confermate e prorogate fino al 30/06/2021.

 
4 Febbraio 2021
RINNOVATA PER TRE MESI LA COPERTURA GRATUITA DI #MAICOSìVICINI PER LA PANDEMIA
Nei primi mesi del 2020, per fronteggiare le conseguenze del lockdown, SANI.IN.VENETO aveva dato a dipendenti e titolari d’azienda in difficoltà la possibilità di iscrivere gratuitamente i propri familiari alle tutele SANI IN FAMIGLIA e SANI IN AZIENDA.
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo, riunitosi il 1° febbraio scorso, ha deciso che per tutte le attivazioni gratuite, che decorrevano dal 01/02/2020 al 31/01/2021, la copertura verrà estesa in automatico per altri 3 mesi, cioè fino al 30/04/2021.
Per chi avesse già provveduto a pagare la quota di rinnovo, la decorrenza dell’annualità verrà naturalmente posticipata di 3 mesi, ovvero valevole dal 01/05/2021.
 
15 maggio 2020 
Attivati i nuovi interventi a favore delle imprese a fronte delle spese sostenute per l’effettuazione di saggi diagnostici ai dipendenti, titolari, soci e collaboratori legati al Covid-19.
SANI.IN.VENETO, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale dell’artigianato, rafforza il suo impegno a sostegno delle imprese artigiane nel contesto dell’emergenza sanitaria in corso.
All’interno della campagna di prevenzione al COVID-19 #Maicosìvicini sono state potenziate le misure preventive a tutela di titolari, dipendenti artigiani o loro familiari in isolamento o ricoverati per Covid19.
I nuovi interventi riguardano i rimborsi delle spese sostenute dalle imprese per l’effettuazione dei saggi diagnostici ai dipendenti, titolari, soci e collaboratori legati al Covid-19 di seguito elencati:
 
DIARIA PER ISOLAMENTO FIDUCIARIO O RICOVERO PER CORONAVIRUS
Resta confermata fino al 31/12/2020 la diaria giornaliera di € 38,25 per ogni giorno di isolamento e/o ricovero fino ad un massimo di €437,50/annui, per tutti gli iscritti SANI IN VENETO (e relativi familiari a carico), SANI IN FAMIGLIA, SANI IN AZIENDA.
Queste richieste di rimborso dovranno essere caricate tramite area riservata SANI.IN.VENETO, alla nuova voce COVID 19 DIARIA (in gestione AON).
Per la richiesta di rimborso, si dovrà presentare (in alternativa):
  • Lettera di dimissione ospedaliera (in cui sia specificato il motivo del ricovero legato a Covid19)
  • Certificato di isolamento fiduciario firmato da medico di base / medico USSL / operatore sanitario
 
Nella documentazione deve essere chiaro il numero dei giorni trascorsi in isolamento o ricovero
 
  • Fino a 50,00 € per ogni tampone molecolare
  • Fino a 35,00 € per ogni tampone rapido antigenico
  • Fino a 35,00 € per ogni test sierologico IGC-IGM
nel massimale di due tamponi della stessa tipologia al mese per lo stesso soggetto.
 
Per la richiesta di rimborso, si dovrà presentare la fattura della struttura sanitaria, intestata all’iscritto.
Fino a 20,00 € per vaccino influenzale nel massimale di un vaccino a persona.
 
Per la richiesta di rimborso, si dovrà presentare: scontrino fiscale PARLANTE della farmacia e/o Fattura della struttura sanitaria intestata all’iscritto.
Queste richieste di rimborso dovranno essere caricate tramite area riservata SANI.IN.VENETO, su nuova voce COVID19 (+ tipo di esame) in gestione PREVIMEDICAL.
L’intervento sarà attivo fino al 31/03/2021, per prestazioni eseguite dal 01/09/2020 al 31/03/2021.
 
MASSIMALI SPECIFICI PER VISITE SPECIALISTICHE E DIAGNOSTICHE LEGATE AL CORONAVIRUS
Per tutte le visite specialistiche, gli esami di laboratorio e gli altri esami diagnostici legati al Coronavirus svolti a pagamento, sono confermati i rimborsi attualmente esistenti che avranno massimali a parte.
Per le visite specialistiche il massimale specifico sarà di 1.000,00 €.
Per gli esami di laboratorio e diagnostici il massimale specifico sarà di 8.750,00 €.
 
Queste richieste di rimborso dovranno essere caricate tramite area riservata SANI.IN.VENETO su voci COVID 19 VISITE SPECIALISTICHE e COVID 19 ANALISI DI LABORATORIO, in gestione PREVIMEDICAL
Per la richiesta di rimborso, si dovrà presentare:
  • Fattura o ticket pagato (dove sia chiaro il tipo di esame svolto);
  • Lettera di dimissione ospedaliera (in cui sia specificato il motivo del ricovero legato a Covid19, oppure
  • Certificato di isolamento fiduciario firmato da medico di base / medico USSL / operatore sanitario
 
Queste prestazioni sono valide per tutti gli iscritti SANI IN VENETO (e relativi familiari a carico), SANI IN FAMIGLIA, SANI IN AZIENDA.
Mascherine protettive delle vie respiratorie (tipo FFP2, FFP3 o mascherina chirurgica);
 
  • Guanti di protezione;
  • Occhiali e visiere protettive;
  • Disinfettanti, gel per igienizzazione mani, altri detergenti adatti al Covid-19;
  • Termometri a distanza e/o monouso e/o altri idonei
 
Il contributo previsto per l’acquisto dei dispositivi sopra elencati è pari al 50% di quanto sostenuto con un tetto massimo annuale di euro 30,00 per ogni dipendente iscritto. Tale numero sarà aumentato di una unità per la fornitura necessaria per il titolare dell’impresa.
Per quanto riguarda l’acquisto di termometri a distanza il contributo è pari al 50% del costo sostenuto con un tetto massimo annuale per azienda di euro 80,00.
Sono rimborsabili le spese sostenute nel periodo compreso dal 17/03/2020 al 31/12/2020 Il termine di scadenza per le domande è il 31.12.2020.
 
Modalità presentazione domanda:
La richiesta di rimborso va presentata, utilizzando l’apposito modulo messo a disposizione dal Fondo (esclusivamente compilato in formato elettronico, stampato e firmato), esclusivamente presso lo Sportello Provinciale SANI.IN.VENETO di Casartigiani Verona che provvederà a trasmetterla al Fondo.
Alla domanda si dovranno allegare: copia carta di identità dell’imprenditore, copia delle fatture dettagliate e intestate all’azienda dal fornitore.
 
Per informazioni e la presentazione delle domande rivolgersi a CASARTIGIANI VERONA Sportello SANI.IN.VENETO in via Torricelli n. 71/A VERONA,
chiamando in Associazione o scrivendo all'indirizzo verona@artigianiverona.it