26/03/2020
MUD SCADENZE AMBIENTALI E CORONAVIRUS
MUD SCADENZE AMBIENTALI E CORONAVIRUS
Sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini:

a. La presentazione alla data del 30 giugno 2020 la comunicazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD), legge 25 gennaio 1994, n.70
b. La comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell’anno precedente, di cui all’articolo 15, comma 3 del decreto legislativo 20.11.2008, n.188, nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell’articolo17, comma 2, lettera c del dlgs20.11.2008, n. 188
c. Il versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali di cui all’articolo 24, comma 4 del decreto 3 giugno 2014, n.120
Altri principali interventi normativi a seguito dell’Emergenza Coronavirus:

1) Istruzioni per proroga certificazioni F-Gas
Il Ministero dell’Ambiente ha diramato una circolare per chiarire gli aspetti applicativi del Dl 18/2020 nel campo delle certificazioni rilasciate ai sensi del Dpr 146/2018 in materia di gas fluorurati ad effetto
serra

2) Proroghe procedimenti in corso
Certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi, comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio ed il 15 aprile 2020, sono validi fino al 15 giugno 2020. La Circolare 23 Marzo 2020 n.4 dell’Albo gestori ambientali ha specificato che la proroga di validità per le certificazioni previste dal Dl 18/2020 “Cura Italia” vale solo per i procedimenti di iscrizione in corso o da aprire quindi non si applica ai procedimenti che rientrano nel periodo tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, ma si sono già conclusi in modo definitivo nonché per le iscrizioni scadute nel periodo tra il 31 gennaio ed il 17 marzo 2020 per le quali non è stata presentata domanda di rinnovo

3) Gestione rifiuti e trattamento acque
Le attività di raccolta e trattamento dei rifiuti e delle acque rientrano nell’elenco delle attività che non devono essere sospese per contrastare il diffondersi del virus Covid – 19

4) Prorogate qualificazioni trasporto ADR
Il Ministero dei Trasporti ha prorogato fino alla data del 30 giugno 2020 le carte di qualificazione del
conducente e i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, aventi
scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020