11/03/2020
AUTOCERTIFICAZIONI - AUTORIZZAZIONI PREFETTURE - CARTELLI
AUTOCERTIFICAZIONI - AUTORIZZAZIONI PREFETTURE - CARTELLI

D.P.C.M. 11 MARZO 2020 E 17 MARZO 2020

A seguito dell'approvazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'1.3.2020 e seguenti, in allegato potete trovare gli avvisi da esporre nei negozi/laboratori, dove ha accesso il pubblico esterno, al fine di ricordare alla clientela gli obblighi di legge. Negli altri allegati potrete trovare i moduli fac simili per la circolazione delle persone da fornire in caso di spostamenti per lavoro.

 

Si raccomanda di stamparli ed esporli in modo visibile, al fine di contenere le possibilità di contagio.

 

 

 

D.P.C.M. 22 marzo 2020 - Indicazioni per gli operatori economici

 

Per effetto del D.P.C.M. del 22 marzo 2020, sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ivi indicate,  ad eccezione di quelle  riportate nell'elenco contenuto nell'allegato 1 dello stesso decreto. Le ulteriori attività funzionali ad assicurare la continuità di quelle di cui all'allegato 1, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali, possono proseguire, previa tempestiva comunicazione al Prefetto della provincia competente ( MOD.1 ):

- della sede ove è ubicata l'attività produttiva;

- delle imprese e delle amministrazioni beneficiarie dei prodotti e dei servizi attinenti alle attività consentite.

 

Sono inoltre consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto competente ( MOD.2 ):

- della sede ove è ubicata l'attività;

- delle motivazioni che non consentono l'interruzione (grave pregiudizio all'impianto o pericolo di incidenti).

Le comunicazioni  rese ai sensi dell'art. 1, comma 1, lettere d) e g), secondo l'allegato modello,   dovranno essere inviate, riportando nell'oggetto la dicitura "COMUNICAZIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE", all'indirizzo e-mail prefetto.pref_verona@interno.it della Prefettura di Verona che avvierà gli accertamenti previsti dalla normativa, avvalendosi anche del supporto informativo  del Corpo della Guardia di Finanza, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Camera di Commercio.

Le richieste di autorizzazione ai sensi dell'art. 1, comma 1, lettera h), andranno inviate allo stesso indirizzo mail con l'oggetto "AUTORIZZAZIONI ATTIVITA' PRODUTTIVE".

 

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DELLA PREFETTURA